Dissuasori ad Aghi - Freedom Co. S.r.l.

Dissuasori ad Aghi

Freedom Co. S.r.l. – Dissuasori ad Aghi

 

Questi prodotti sono composti essenzialmente da numerosi “dissuasori” in acciaio incastrati in appositi alloggiamenti posti su una “banda” in policarbonato estremamente flessibile. Le punte, con uno o più bracci, di acciaio chiaro inossidabile e temperato, non subiscono alterazioni dovute a fattori climatici e chimici, non dilavano quindi in alcun modo sulle superfici. Queste strutture metalliche possono essere smontate in caso di pulizia sulle facciate degli edifici o sostituite con punte di diversa grandezza in caso di necessità. Inoltre sono molto flessibili: se un volatile prova ad appoggiarsi le punte lo ostacolano senza ferirlo e ritornano, dopo la sollecitazione, nella loro posizione iniziale scoraggiando l’uccello nei suoi futuri tentativi.

La banda è costituita da policarbonato (bisfenolo A) prodotto come makrolon 2858 Bayer. Come sostanza risulta non nociva e rispondente alle superfici di sicurezza di numerosi paesi; ha ottime proprietà meccaniche (alta resistenza alla flessione, allungamento e rottura) e tecniche (rammollimento tra i 145 – 150 °C) resistendo quindi sia all’azione diretta dei raggi del sole che al calore assorbito dal supporto su cui viene posizionato. Il Makrolon 2858 resiste anche all’aggressione di agenti chimici (soluzioni di sali alcalini, saturi, etc.) nonchè agli agenti atmosferici quali neve, pioggia ed in particolar modo umidità. Non degenera se sottoposto ai raggi ultravioletti, mantenendo inalterato il suo colore trasparente nel tempo.

Sulla base delle caratteristiche tecniche esposte, si è provveduto alla scelta del collante più adatto, necessario al fissaggio delle bande. Dopo numerose prove di laboratorio con diversi tipi di collante, si è scelto il silicone neutro che risulta essere il più idoneo anche per la facilità della messa in opera tramite l’ausilio di comuni pistole. Esso garantisce da un lato la perfetta aderenza della banda di supporto, dall’altro le facilità di rimozione, senza lasciare macchie e non corrodendo le superfici su cui è stato posato. Prove di laboratorio e prove pratiche hanno dimostrato la perfetta aderenza del silicone alla maggior parte dei materiali di supporto, siano essi marmi o mattoni, cemento armato o pietra, nonchè metalli (bronzo, rame, ferro galvanizzato, ecc).

La posa in opera della banda con il silicone neutro presuppone la preventiva preparazione delle superfici di appoggio attraverso:

a) asportazione delle polveri ed incrostazioni di guano mediante raschiatura;

b) spazzolatura con spazzole non graffianti;

c) spazzolatura più accurata delle superfici lisce (marmi, ecc.);

d) sgrassaggio (bronzi e rame);

e) leggera levigatura (legni ed acciai dipinti);

f) applicazione di PRIMER specifici (per aumentare l’adesione);

g) posa in opera.

A seconda delle diverse esigenze di localizzazione e a seguito di una attenta valutazione del comportamento dei volatili (punti di sosta, deambulazioni, nidificazioni, ecc.) è possibile, caso per caso, scegliere la giusta combinazione tra bande e punte metalliche. Le possibilità sono molteplici, ma in pratica è la profondità delle cornici che spesso determina il tipo di dissuasore più idoneo.

E’ possibile combinare le punte se si vuole ottenere una barriera di punte più o meno fitta. Lo scopo principale è quello di impedire, soprattutto nei luoghi più frequentati dai piccioni, qualsiasi possibilità di planata e di appoggio anche in caso di reiterati ed energici tentativi.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Privacy Policy